Harmonies and Words

in the Pool of Time

  • Tutti soffrono all’idea di scomparire non visti e non uditi in un universo indifferente, e per questo vogliono, finché sono in tempo, trasformare se stessi nel proprio universo di parole. Milan Kundera

    Siamo ciò che siamo perché è quello che meritiamo di essere.
  • luglio: 2009
    L M M G V S D
    « Giu   Set »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
  • Meta

Non muore la musica di Michael Jackson, il re del pop

Posted by mnemosineeorfeo su luglio 6, 2009

Michael JacksonMilioni di fan lo aspettavano trepidanti per le 50 date londinesi in programma per il prossimo luglio. Sarebbe stato l’ultimo show della sua carriera, come del resto aveva annunciato lui stesso, emozionatissimo, davanti a migliaia di fan in delirio in quella che poi passerà alla storia come la sua ultima intervista, la conferenza stampa di Londra. Ma il 25 giugno scorso Michael Jackson è diventato ufficialmente una leggenda out-of-time e ha disatteso, purtroppo, tutte le aspettative dei fan.

Per più di un decennio Michael Jackson è stato, in modo assolutamente incontrastato, il re del pop, seppur tra mille contraddizioni, e dimenandosi tra scandali, presunte perversioni, gossip e calunnie. Un personaggio indubbiamente controverso che ha sempre calamitato l’attenzione della stampa su di sé, sia per far parlare dei suoi ultimi successi musicali, che dei suoi interventi chirurgici e delle terribili accuse di pedofilia che lo hanno condotto a un lungo processo, da cui fu assolto in appello, dopo qualche anno, da tutti i capi di accusa.

Nonostante tutto la forza della sua musica ha saputo coprire i rumori del gossip e oggi passa alla storia come il più grande interprete della scena pop degli ultimi trent’anni, perché Jacko rappresenta la quintessenza della pop star degli anni Ottanta e la sua musica ha rappresentato − e rappresenta ancora − il culmine della ricerca musicale pop.

Dopo l’esordio con i Jackson Five, nel 1963, Michael Jackson intraprende la carriera da solista nel 1971. È però nel 1979 che comincia ad avere i primi grandi successi, confermati qualche anno dopo da Thriller, l’album del 1982 che ancora oggi è il più venduto della storia della musica. E non è un caso che a meno di due settimane dalla morte Michael Jackson, nella top ten dei singoli più scaricati, otto sono grandi successi del cantante. Segno della sua immortalità musicale, della sua eccezionale attività di ballerino oggi imitatissimo in tutti gli angoli del mondo, e della sua strepitosa grandezza artistica.

Proprio sabato sera un’altra pop star di successo, Madonna, ha reso omaggio al re del pop durante uno dei suoi concerti, invitando i fan ad alzarsi in piedi e a cantare i successi di Jacko, ad applaudire un ballerino che lo impersonava così com’era nei suoi anni d’oro. Ed era senza dubbio un ballerino di talento.

I funerali si svolgeranno martedì 7 luglio a Los Angeles, con una cerimonia pubblica allo Staples Center di Los Angeles, lo stadio dei Los Angeles Lakers, dove tra l’altro Michael Jackson stava facendo le prove per il suo ultimo spettacolo. Impazza in rete il video della sua ultima apparizione non ufficiale, come le sue ultime foto sul palcoscenico e la sua ultimissima foto, qualche attimo dopo l’infarto che lo ha stroncato rubandolo all’affetto dei fan.

Michael Jackson ha subito negli anni moltissime trasformazioni estetiche, a partire dal cambio del colore della pelle (si è molto speculato sulla sua volontà di diventare bianco ma a quanto pare Jacko soffriva di vitiligine) fino ad arrivare alla chirurgia estetica più invasiva, che ha quasi completamente modificato il suo aspetto. Ma per milioni di fan Jacko rimane sempre e comunque un mito, una leggenda, un’icona, al di là delle sue stranezze di uomo, di padre, di figlio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: